Lezioni di Informatica
"Una volta che abbiate conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo" [ L. da Vinci ]
Informazioni sul Sito
N. visitatori  000059264  dal 21/01/2007  |   e-mail: ksoft64camera@gmail.com   
Cerca nel sito
Documenti collegati alla pagina
  Liste o elenchi
Liste

Tipi di liste (o elenchi)

Con le liste possiamo dare una visione più schematica ai testi che riguardano argomenti tecnici.
Distinguiamo tre tipologie di liste:

Approfondimenti


Liste ordinate
Con le liste ordinate si producono elenchi numerati in modo da creare una classifica in base a determinati criteri. Il tag utilizzato è ol (ordered list = lista ordinata).
Le singole voci della lista sono inserite tramite il tag li (list item = elemento della lista).

Esempio
Per ottenere:
I miei tre colori preferiti sono, nell'ordine:
  1. Blu
  2. Verde
  3. Giallo
scriverò
I miei tre colori preferiti sono, nell'ordine:
<ol>
	<li>Blu</li>
	<li>Verde</li>
	<li>Giallo</li>
</ol>
Torna su

Liste non ordinate
Con le liste non ordinate si producono elenchi che non hanno un ordine preciso. Il tag utilizzato è ul (unordered list = lista non ordinata).
Le singole voci della lista sono inserite tramite il tag li (list item = elemento della lista).

Esempio
Per ottenere:
I miei tre colori preferiti sono:
  • Blu
  • Verde
  • Giallo
scriverò
I miei tre colori preferiti sono:
<ul>
	<li>Blu</li>
	<li>Verde</li>
	<li>Giallo</li>
</ul>
Torna su

Liste di definizioni
Si immagini di voler creare un glossario, ovvero una lista di termini con la loro definizione in modo da avere una visione ordinata delle informazioni.
Il tag utilizzato è dl (definition list = lista non ordinata).
I singoli termini sono inseriti tramite il tag dt (definition term = termine della definizione) e ogni definizione del termine con il tag dd (definition definition).

Esempio
Per ottenere:
Lista di termini sulla CPU:
CU
Control Unit, ovvero unità di controllo
Decoder
Decodificatore: invia gli impulsi per attivare i circuiti logico-aritmentici della ALU
ALU
Arithmetic Logic Unit, ovvero Unità Logico-Aritmetica
scriverò
Lista di termini sulla CPU:
<dl>
	<dt>CU</dt>
	<dd>Control Unit, ovvero unità di controllo</dd>
	<dt>Decoder</dt>
	<dd>Decodificatore: invia impulsi per attivare i circuiti logico-aritmentici della ALU</dd>
	<dt>ALU</dt>
	<dd>Arithmetic Logic Unit, ovvero Unità Logico-Aritmetica</dd>
</dl>
Torna su

Uso dell'attributo type
Aggiungendo l'attributo type ai tag ol e ul è possibile ottenere dei simboli diversi per la numerazione delle voci delle liste.

Con ol type può assumere 5 valori:
  • 1 per avere i numeri arabi
  • a per avere le lettere minuscole dell'alfabeto
  • A per avere le lettere maiuscole dell'alfabeto
  • i per avere i numeri romani minuscoli
  • I per avere i numeri romani maiuscoli

Esempio
Per ottenere:
I miei tre colori preferiti sono, nell'ordine:
  1. Blu
  2. Verde
  3. Giallo
scriverò
I miei tre colori preferiti sono, nell'ordine:
<ol type="I">
	<li>Blu</li>
	<li>Verde</li>
	<li>Giallo</li>
</ol>

Con ul type può assumere 3 valori:
  • disc per avere dei cerchi pient
  • circle per avere dei cerchi vuoti
  • square per avere dei quadratini pieni

Esempio
Per ottenere:
I miei tre colori preferiti sono:
  • Blu
  • Verde
  • Giallo
scriverò
I miei tre colori preferiti sono:
<ul type="circle">
	<li>Blu</li>
	<li>Verde</li>
	<li>Giallo</li>
</ul>
Torna su


Strutture di elenchi dello stesso tipo
A volte può essere utile rappresentare degli elenchi con dei sotto-elenchi. In questo paragrafo tratteremo di liste dello stesso tipo.
Esempio
Per ottenere:
Squadre di ping-pong e relativi giocatori:
  1. AZZURRI
    1. Ranieri Andrea
    2. Giocondi Michele
  2. GIALLI
    1. Piscopo Luca
    2. Pecci Gianni
  3. VERDI
    1. Amedei Marco
    2. Cotto Simone
scriverò
Squadre di ping-pong e relativi giocatori:
<ol type="I">
	<li>AZZURRI
		<ol type="a">
			<li>Ranieri Andrea</li>
			<li>Giocondi Michele</li>
		</ol>
	</li>
	
	<li>GIALLI
		<ol type="a">
			<li>Piscopo Luca</li>
			<li>Pecci Gianni</li>
		</ol>
	</li>
	
	<li>VERDI
		<ol type="a">
			<li>Amedei Marco</li>
			<li>Cotto Simone</li>
		</ol>
	</li>
</ol>

In sostanza ho creato una lista principale a numeri arabi e, per ogni squadra la sottolista è a lettere minuscole dell'alfabeto.
Ogni elemento (li) della lista principale contiene un'intera sottolista (ol).
Si possono provare tanre combinazioni anche con gli elenchi non ordinati (ul).
Torna su

Strutture di elenchi misti
Ciò che abbiamo visto per le strutture con elenchi dello stesso tipo è possibile applicarlo anche mescolando i vari tipi di liste (ul che contengono ol e viceversa)
Esempio
Per ottenere:
Squadre di ping-pong e relativi giocatori:
  • AZZURRI
    1. Ranieri Andrea
    2. Giocondi Michele
  • GIALLI
    1. Piscopo Luca
    2. Pecci Gianni
  • VERDI
    1. Amedei Marco
    2. Cotto Simone
scriverò
Squadre di ping-pong e relativi giocatori:
<ul type="square">
	<li>AZZURRI
		<ol type="I">
			<li>Ranieri Andrea</li>
			<li>Giocondi Michele</li>
		</ol>
	</li>
	
	<li>GIALLI
		<ol type="a">
			<li>Piscopo Luca</li>
			<li>Pecci Gianni</li>
		</ol>
	</li>
	
	<li>VERDI
		<ol type="1">
			<li>Amedei Marco</li>
			<li>Cotto Simone</li>
		</ol>
	</li>
</ol>

Torna su