Lezioni di Informatica
"Una volta che abbiate conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo" [ L. da Vinci ]
Informazioni sul Sito
N. visitatori  000067928  dal 21/01/2007  |   e-mail: ksoft64camera@gmail.com   
Cerca nel sito
Documenti collegati alla pagina
Gestione Autofficina

Traccia

Un'autofficina intende informatizzare la gestione del proprio lavoro; a questo scopo necessita di un database che consenta di registrare le seguenti informazioni:

  • dati relativi ai clienti e alle auto
  • dati relativi agli interventi prenotati ed effettuati con indicazione dell'auto, della durata in ore, della data e dei pezzi di ricambio utilizzati
  • dati relativi ai pezzi di ricambio con indicazione della quantità presente in officina
  • dati relativi ai fornitori dei pezzi di ricambio

E' richiesta:

  1. analisi funzionale
    (richieste, elaborazioni, problematiche, eventuale ampliamento della traccia)
  2. modello concettuale dei dati (E-R)
  3. modello logico
    (tabelle, descrizione completa dei campi e dei tipi di campo)

Soluzione: Analisi funzionale

La traccia prevede alcune funzioni che richiedono l'interrogazione di dati collegati e presenti nelle seguenti entità: auto, cliente, proprietario prenotazione, intervento, ricambio, fornitore.
La situazione, dal punto di vita dinamico, può essere descritta così:
l'autofficina riceve una prenotazione che può essere effettuata da un cliente proprietario di un certo veicolo oppure da un cliente che pronota la riparazione di un veicolo di cui è proprietario un'altra persona.
Un altro aspetto relativo alle auto può essere il passaggio di proprietà che comporta la creazione di un'associazione M:N tra auto e proprietario.
La prenotazione prevede uno o più interventi ed ogni intervento potrebbe richiedere uno o più ricambi (M:N).
Prima di utilizzare un ricambio occorre sapere se esso è presente in officina. Per fare ciò occorre una query che calcoli la differenza, per un certo ricambio, tra le forniture e le quantità già impiegate per gli interventi precedenti.
L'entità ricambio rispetto all'entità fornitore ha un'associazione M:N in quanto la fornitura di un ricambio può essere effettuata da parte di vari fornitori in varie date e uno stesso fornitore può offrire diversi ricambi.
Il modello E-R e il modello logico che ne discende risponderà a tutte le richieste della traccia.

Soluzione: Modello E-R

modello E-R della gestione autofficina

Soluzione: Modello Logico

Trasformando le relazioni che scaturiscono da associazioni M:N in tabelle di collegamento e aggiungendo gli attributi indispensabili si ottiene il seguente modello logico:
modello logico della gestione autofficina